L’Alfano si aggiudica a Padova la finale nazionale del torneo di debate

La squadra di debate dell’IISS Alfano “Confuto ergo sum”, formata dagli alunni Beatrice Lemme e Sara Leccese (5B Liceo Classico), Federico Di Gennaro ed Edoardo Maria Pinti (5A Liceo Classico), Alessandro Tagliafierro (5C Liceo Scientifico), Sophia Valente (4B Liceo Classico) e Marta Ivone (3B Liceo Classico) e preparata dai docenti Mario Mascilongo, Valeria Cataldo e Giovanni Francesco Massaro si è aggiudicata la VII edizione del torneo nazionale di debatePalestra di botta e risposta”, organizzato dall’Università di Padova e svoltosi quest’anno in modalità a distanza. In finale la squadra dell’Alfano ha superato la squadra “Verba sequentur” del Liceo Rinaldini di Ancona, che si era aggiudicate le ultime due edizioni del torneo, con un punteggio complessivo di 498 punti contro 457, discutendo sul tema “Il dolore unisce più della gioia?”, rispetto al quale la nostra squadra ha sostenuto la tesi contro. 

Nella motivazione della giuria la squadra dell’Alfano è stata premiata per “consistenza, validità, pertinenza e varietà degli argomenti, capacità di interrogazione e di replica, coerenza di squadra, efficacia comunicativa verbale e non verbale”, qualità che sono state riconosciute, al termine del dibattito, anche dalla squadra avversaria.

Complimenti a tutta la squadra dalla dirigente scolastica dell’Alfano, Concetta Rita Niro, e dai tanti insegnanti dell’Istituto che hanno avuto modo di seguire la finale in diretta streaming e di apprezzare il valore formativo del debate, modalità didattica innovativa che il Ministero ha indicato tra quelle da privilegiare, soprattutto in questo momento di difficoltà, in cui la didattica in presenza deve essere integrata con la didattica digitale, per una esperienza educativa che aiuti i nostri giovani ad affrontare le sfide del presente.

Per chi lo desidera, è possibile rivedere il video della finale utilizzando questo link.

Posted in IN EVIDENZA, News.