Ultima modifica: 9 novembre 2016
IISS Alfano -Termoli > Progetto Comenius

Progetto Comenius

Presentazione progetto Comenius

Comenius1     Comenius2     Comenius3

Il nostro Istituto partecipa negli anni scolastici 2013-14 e 2014-15 ad un progetto Comenius multilaterale dal titolo “What we need is Europe. United in diversity” che coinvolge altre 7 scuole partner in diversi paesi d’Europa ( Romania, Grecia, Turchia, Repubblica Ceca, Lituania, Francia) e di territori Europei d’oltremare (Guadalupe) . Le attività sono finanziate dal programma LLP-Comenius. Il titolo stesso del progetto richiama il motto europeo “Uniti nella diversità”, che rappresenta al meglio la nostra idea di Europa quale casa comune dei cittadini del continente. Si tratta del settimo progetto Comenius che vede partecipare il nostro Istituto e, nello specifico, del quinto partenariato multilaterale.

I progetti Comenius sono una grande opportunità per costruire profonde relazioni tra i diversi paesi, per confrontare i diversi sistemi educativi, migliorare la didattica e le metodologie di insegnamento, sviluppare competenze chiave che riguardando l’apprendimento permanente attraverso la cooperazione con studenti all’estero e le iniziative di mobilità del personale e degli alunni. Partecipare ad un partenariato con scuole di diversi paesi permette non solo di acquisire e migliorare le proprie conoscenze sul tema prescelto dal partenariato, ma anche di accrescere la propria capacità di lavorare in gruppo, di programmare, di intraprendere attività in collaborazione, di utilizzare le tecnologie dell’informazione e della comunicazione, di migliorare la capacità di comunicare in altre lingue accrescendo la motivazione all’apprendimento delle lingue straniere.

Il tema del progetto è la cultura dell’inclusione e il superamento dello svantaggio: studiando e confrontando le strategie in atto nelle diverse scuole partner per superare gli svantaggi dovuti a disabilità, condizioni economiche e culturali, discriminazioni di genere ecc. il progetto intende contribuire alla disseminazione di esperienze e buone pratiche. Le scuole partner trasmetteranno informazioni su problemi e misure in atto e si aiuteranno vicendevolmente scambiandosi suggerimenti e procedure.

Il progetto è coordinato dalla Professoressa Maria Rosaria Di Vito e coinvolge le classi quarte .

Parte delle attività sarà svolta in orario curricolare da tutti gli alunni, ma allo stesso tempo sarà costituito un gruppo di lavoro cui sarà affidata la responsabilità dell’organizzazione, della gestione e della realizzazione di alcuni compiti specifici. Alcuni studenti potranno partecipare alle mobilità internazionali in base ad una serie di criteri che ci aiuteranno nella selezione e ci consentiranno di ottimizzare la ricaduta dell’esperienza nelle classi di ognuno di loro e in tutta la scuola.

 

Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L’autore è il solo responsabile di questa pubblicazione/ comunicazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull’uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute.

Collegamento al sito ufficiale del progetto

LAVORI REALIZZATI

LAVORI REALIZZATI




Questo sito utilizza esclusivamente cookies tecnici ed analytics per migliorare la tua esperienza di navigazione. Se continui la navigazione accetti l'utilizzo dei cookies da parte nostra. INFORMATIVA

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi